• Carlo Scheggia

RestArt, il nuovo programma della FORM

“Con RestArt riprendiamo il meraviglioso dialogo con il nostro pubblico e con tutti gli amanti della musica - dichiara il presidente della FORM Carlo Pesaresi -. Siamo convinti che la grande musica non conosca distanze e che le attività dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana possano proseguire con la stessa cura e qualità nelle forme e con gli strumenti oggi a disposizione nel rispetto - e in omaggio - a chi ha sofferto e tuttora soffre e a coloro che dedicano ogni giorno la propria professionalità e la propria vita anche a far sì che presto tutti possano tornare ad ascoltare in teatro una grande sinfonia”.


L’Orchestra Filarmonica Marchigiana, Colonna sonora delle Marche, compie così un primo passo verso la ripartenza e non potendosi esibire dal vivo con il pubblico presente in sala, avvia una serie di iniziative da diffondere online attraverso il sito internet, www.filarmonicamarchigiana.com, i social network (Facebook, Instagram e YouTube) e le newsletter.


Giovedì 23 aprile, alle 18.30, viene inaugurata la nuova rubrica FORM-Café: incontri e racconti di musica e musicisti, un appuntamento settimanale di 20 minuti che verrà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook della FORM e sul canale YouTube.

Il primo ospite è una delle più acclamate direttrici d’orchestra della scena musicale contemporanea: Beatrice Venezi che, proprio a gennaio, ha inaugurato la stagione sinfonica con il programma Egmont, portato in quattro teatri delle Marche. L’incontro, che vede la conduzione del direttore artistico Fabio Tiberi, è sicuramente un buon modo per tornare a parlare di musica e di Ludwig van Beethoven, a cui la FORM ha dedicato la stagione, dato che questo 2020 rappresenta i 250 anni dalla nascita del genio tedesco.





Tutti i giovedì, alle 18.30, proseguiranno su Facebook gli appuntamenti con direttori d’orchestra, ospiti a sorpresa, solisti che si sarebbero dovuti esibire in questo periodo con la Filarmonica Marchigiana e i musicisti dell’Orchestra stessa, alternando anche momenti di musica. Il palinsesto sarà arricchito negli altri giorni da iniziative differenti, come l’esposizione delle foto delle tre campagne fotografiche, fatte dalla FORM per questa stagione, che abbracciano musica e territorio e che la pongono al centro dello sviluppo e della diffusione della cultura musicale nella regione.


“RestArt è un programma che in prospettiva punta a un graduale recupero, in totale sicurezza, degli spazi più congeniali alla musica dal vivo - afferma il direttore artistico Fabio Tiberi - : dai luoghi aperti ai teatri e alle sale da concerto. Si tratterà di riformulare, integrandola con i mezzi di comunicazione e di fruizione a distanza che offre la tecnologia, una complessa attività musicale basata sul contatto live con il pubblico nello sforzo di mantenere viva, trasformandola, quella sound experience su cui sono state fondate le ultime stagioni sinfoniche”.

Collegamento diretta:

https://www.facebook.com/FORMorchestra;

https://www.youtube.com/user/formorchestra.

0 visualizzazioni

CARLO SCHEGGIA

Papà di Valerio, marito di Maria Laura, runner, alpino e giornalista professionista.

​Sono il responsabile dell'ufficio stampa della Provincia di Macerata, di ICA Group di Civitanova Marche, della FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana, e dell'Azienda dei Teatri di Civitanova. Collaboro con Tipicità e mi sono occupato della comunicazione della mostra Lorenzo Lotto.Il richiamo delle Marche e del Macerata Opera Festival.

Dirigo e produco la rivista CheMagazine!

SCRIVIMI

© 2020 Carlo Scheggia