• Carlo Scheggia

Provincia di Macerata: avviati cantieri per 1,5 milioni di euro di lavori

Settimo cantiere avviato nelle ultime settimane dall’Amministrazione provinciale. I lavori hanno interessato diversi comuni della provincia, sia della costa che dell’entroterra, e sono finanziati con le risorse messe a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Per questi sette interventi, che hanno un importo complessivo di circa 1,5 milioni di euro, si stanno utilizzando anche le economie, scaturite dai ribasso d’asta, su specifica autorizzazione del Presidente della Provincia.





“Sono interventi di miglioramento della viabilità che riguardano diverse zone della nostra provincia già individuate con apposito piano approvato dal Consiglio provinciale - dichiara il Presidente Antonio Pettinari - . Si tratta di lavori che, oltre a migliorare i collegamenti viari molto importanti per il territorio anche ai fini della promozione e del conseguente rilancio economico, vanno pure verso l’obiettivo del miglioramento della sicurezza stradale”.


Oltre ai cantieri già avviati, da questa mattina, sono iniziati i lavori di asfaltatura, su più tratti della strada provinciale 113, “Sant’Angelo – Monte San Martino”, situati nel Comune di Penna San Giovanni (MC).

L’intervento ha un importo complessivo di 200 mila euro ed è stato appaltato alla ditta Francucci srl di Treia. Le economie derivanti dal ribasso d’asta di circa 30 mila euro saranno utilizzati per realizzare ulteriori interventi di risanamento della pavimentazione stradale sulla stessa provinciale.

CARLO SCHEGGIA

Papà di Valerio, marito di Maria Laura, runner, alpino e giornalista professionista.

​Sono il responsabile dell'ufficio stampa della Provincia di Macerata, di ICA Group di Civitanova Marche, della FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana, e dell'Azienda dei Teatri di Civitanova. Collaboro con Tipicità e mi sono occupato della comunicazione della mostra Lorenzo Lotto.Il richiamo delle Marche e del Macerata Opera Festival.

Dirigo e produco la rivista CheMagazine!

SCRIVIMI

© 2020 Carlo Scheggia