• Carlo Scheggia

A FORM Café c’è Daniele Di Bonaventura

FORM-Café: incontri e racconti di musica e musicisti approda in prima serata ed è un successo. La scorsa puntata del programma settimanale condotto dal direttore artistico Fabio Tiberi, spostata dal tardo pomeriggio alle 21.30, ha ospitato il primo oboe solista nell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Francesco Di Rosa, e ha registrato quasi 6 mila visualizzazioni.


Spettatori che sono stati ripagati con oltre un’ora di trasmissione, con più di 20 minuti di musica grazie alle clip mandate durante la diretta, con esecuzioni dell’oboista marchigiano insieme alla FORM. L’Orchestra stessa ha poi “omaggiato” il musicista nato a Montegranaro mostrando un video che ha percorso le tappe più rilevanti della sua vita artistica fino ad oggi.





FORM-Café torna giovedì 4 giugno, confermando l’orario delle 21.30, sempre in diretta sulla pagina Facebook della FORM e sul canale YouTube.

Questa volta si tratta di un appuntamento “crossover”: infatti l’ospite è Daniele Di Bonaventura con Bandoneon Mediterraneo. Anche lui marchigiano, è uno dei più interessanti interpreti contemporanei di bandoneon, già noto al pubblico della FORM per le sue coinvolgenti esibizioni con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana nelle scorse stagioni.

Come per gli appuntamenti precedenti, il pubblico può interagire con i due protagonisti, ponendo loro domande a cui verrà data risposta nella seconda parte della diretta.

Collegamento diretta:

https://www.facebook.com/FORMorchestra;

https://www.youtube.com/user/formorchestra.

CARLO SCHEGGIA

Papà di Valerio, marito di Maria Laura, runner, alpino e giornalista professionista.

​Sono il responsabile dell'ufficio stampa della Provincia di Macerata, di ICA Group di Civitanova Marche, della FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana, e dell'Azienda dei Teatri di Civitanova. Collaboro con Tipicità e mi sono occupato della comunicazione della mostra Lorenzo Lotto.Il richiamo delle Marche e del Macerata Opera Festival.

Dirigo e produco la rivista CheMagazine!

SCRIVIMI

© 2020 Carlo Scheggia